Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2014

Dal Feshuissimo blog #3: Outfit primavera

Immagine
La primavera è arrivata. Non gridiamolo troppo forte, o si spaventerà come un cerbiatto davanti ai fari della vostra auto, e scapperà via in un lampo. Il caldo insolito di questo fine marzo mi ha spinta a tirar fuori dall'armadio il mio giubbotto di (eco)pelle nuovo, comprato con i saldi (e con molta soddisfazione) a gennaio da pimkie. Come l'ho abbinato? Sotto la giacca spuntano camicia e golf, sulle spalle la sciarpa coprispalle tono su tono (regalo utilissimo di mia cugina Valentina), abbinati a jeans scuri (playlife) e stivali biker con le borchie. Che ve ne pare? Abbastanza primaverile? 

Fai da Te: #2 - Aggiustiamo la collana rotta

Immagine
Il titolo inglese di questo post sarà: How to fix your necklace. Ma siamo in Italia, perciò impegnamoci e scriviamo nella nostra lingua natia. Quante volte vi siete messe una collana o una catenina e questa si è rotta a tradimento? Quando è capitato a me l'ultima volta mi sono depressa, perché si trattava di una collana molto bella e molto nuova.

Ecco quale scena spaventosa mi sono trovata davanti. Un disastro. Ma ecco cosa vi serve: 

Super Attack, che vi salva la vita sempre e comunque, del filo di cotone sottile (con la colla si attacca che è un piacere), un nastro abbastanza sottile di un colore che si abbini bene, e delle forbicine.


Passate il filo attraverso l'ultimo anello sano per ogni capo e annodate

Tagliate il filo e incollatelo. Dovete proprio riempirlo di colla, perché più colla verrà assorbita dal filo più sarà resistente.


Prendete il nastro e infilatelo nel'ultimo anello libero di ogni capo, come avete fatto con il filo. Annodatelo, fate un paio di giri per …

Fai da te: #1 - il profuma-ambienti

Immagine
Oggi vi parlerò di una cosa che ogni donna DEVE fare almeno una volta nella vita: le decorazioni per la casa fai da te. Come direbbero gli americani, il  DIY (Do It Yourself) è considerata un'arte, e può decisamente fare miracoli in una casa. L'appartamento in cui abito con mio marito Max ha un arredamento molto moderno e lineare, a rischio di essere minimal, e qualsiasi oggetto o suppellettile risulta di grande impatto. In questo post vi parlerò di un tentativo particolarmente riuscito di creare un profumatore per ambienti naturale (cioè che non causi allergie al marito) ma che possa in qualche modo fare arredamento.

Per prima cosa vi serve un barattolo di vetro. Se non sapete dove cercarne uno, riciclate quelli della salsa o dei sottaceti, che dopo una bella lavata o un giro in lavastoviglie diventerà perfetto.

Vi serviranno delle scorze di arancia: una volta essiccate diventeranno molto profumate! Potete metterle sui caloriferi o buttarle nel camino o nella stufa, se ne av…

Viva l'ammore

Immagine
San Valentino è passato, ma la tenerezza non passa mai. Qualche settimana fa la mamma mi ha regalato un bellissimo stampo in silicone a forma di cuore, da usare in padella per dare una forma romantica a uova e omelette. Io l'ho usato per fare la mia personale versione dello stinchett vigezzino, una sorta di piadina estremamente sottile e croccante.

Si fa con una comunissima pastella composta di farina e acqua. Dopo averla cotta da entrambi i lati (in questo caso devo ammettere che i cuori sono usciti un po' gonfi e spessi, ma buoni) li ho serviti con una crema spalmabile e mangiati con insalata e cotoletta.







Qual'è però il motivo di questo post? Nella vita è necessaria un po' di tenerezza, che ci fa apprezzare le piccole cose e ci spinge a compiere questi piccoli gesti di affetto per le persone che amiamo. Pensateci su, in fondo basta veramente poco per dire molto.